Perché è una piattaforma completamente online, completamente cloud, completamente internet…


Qloud è una piattaforma estremamente innovativa che si può usare senza disporre di strumenti tecnologici avanzati: è sufficiente disporre di un computer connesso ad internet, oppure di un tablet o anche solo di uno smartphone, perché è compatibile con qualunque tipo di dispositivo.


Qloud

è completamente cloud e

completamente open source.


Tutti i dati sono salvati nel cloud e sono quindi al sicuro da eventi accidentali o guasti hardware: con Qloud il catalogo della biblioteca, l’archivio degli utenti e quello dei prestiti, insieme ad ogni altro contenuto, sono del tutto al sicuro, conservati secondo la normativa vigente in materia di tutela dei dati.


Per usare Qloud non serve altro che un computer connesso ad internet ed un browser, come Internet Explorer, Firefox, Chrome, Safari, Edge: vanno tutti bene e non occorre… nient’altro.